Il futuro non l'abbiamo ancora fatto

BAUM Bonsai è uno spin off di BAUM, che si è tenuto nell’ottobre del 2015: un festival in miniatura, due giornate pensate per proseguire l’esperienza iniziata a maggio 2015 e per continuare a tessere e dare forza alle reti culturali e sociali della Bolognina; per continuare ad alimentare il processo di fotosintesi culturale nel quartiere.

BAUM Bonsai è quindi il primo germoglio del seme gettato da BAUM: la restituzione pubblica di percorsi avviati con i commercianti del Mercato Albani e con i migranti che vivono nel Centro Zaccarelli (centro di accoglienza per richiedenti asilo).

 

IL PROGRAMMA

Si è trattato di due giornate diverse, con una declinazione comunitaria.

Venerdì 9 ottobre abbiamo raccontato, insieme ad Andrea Bruno, l’inizio del processo di ideazione e reinvenzione artistica del Mercato rionale che abbiamo poi chiamato Bolognina Community Project.

Sabato 17 ottobre, in seguito a un percorso di coprogettazione con la Cooperativa Arca di Noè, il Collettivo FX, Michele Restuccia e Stefano Filipponio di Mezcla! e snark, gli insegnanti di italiano e gli ospiti del Centro Zaccarelli, abbiamo costruito un intervento di arte pubblica intitolato “Il futuro non l’abbiamo ancora fatto” per risemantizzare un muro segnato da simboli di razzismo e intolleranza